Cerca

Tar Lazio, Roma, sez. I-ter, 14 aprile 2012, n. 3399, provvedimenti d’urgenza ex art. 700 c.p.c, giurisdizione

La cognizione del ricorso col quale il privato, assoggettato a provvedimento amministrativo, di reintegra di un suolo che la P.A. procedente assuma gravato da uso civico, chieda ai sensi dell’art. 700 c.p.c sospendersi l’esecuzione del provvedimento stesso (ancorché non ancora iniziata, ma solo comminata con la notificazione del preavviso di rilascio), presupponendo necessariamente la soluzione, con efficacia di giudicato, della questione attinente all’esistenza o meno, sul suolo di cui trattasi, di usi civici, è sottratta alla giurisdizione ordinaria ed appartiene, pertanto, a quella del Commissario regionale ai sensi degli artt. 29 e 30 della l. 16 giugno 1927, n. 1766.

Brevi note

Articoli correlati

Il  TAR Puglia, con una sentenza molto motivata, osserva che il provvedimento di legittimazione delle occupazioni abusive di terre del[...]
IL TAR BRESCIA HA RITENUTO IMPROCEDIBILE PER DIFETTO SOPRAVVENUTO DI INTERESSE  IL RICORSO  DEL COMUNE DI ZONE  AVVERSO IL DINIEGO[...]
Niente più post da mostrare