Cerca

TAR PUGLIA -BARI- SEZ.I -5 DICEMBRE 2023 N.1396 COMUNE DI VIESTE – IN TEMA DI LEGITTIMAZIONE DI UN TERRENO DI DEMANIO CIVICO OCCUPATO SINE TITULO

Il  TAR Puglia, con una sentenza molto motivata, osserva che il provvedimento di legittimazione delle occupazioni abusive di terre del demanio civico comporta la trasformazione del demanio in allodio e, contestualmente, la nascita, in capo all’occupatore, di un diritto soggettivo perfetto di natura reale sul terreno.
…Tale diritto tuttavia,..non si identifica nella piena proprietà, ma mantiene la caratteristica, storicamente tipica del livello, di jus in re aliena; infatti, come spiega la  Suprema Corte n. 64/1997, pagg. 7 e segg., in esito al procedimento avente natura amministrativa  di legittimazione, da un lato, cessa il regime di inalienabilità e imprescrittibilità delle terre che diventano private, entrano cioè nel patrimonio del comune, dall’altro, viene emesso un provvedimento di natura concessoria in forza del quale il terreno di demanio civico si trasforma in allodio …Tale diritto mantiene la caratteristica, storicamente tipica del livello, di jus in re aliena;

tar-puglia-1396-2023

Brevi note

Articoli correlati

IL TAR BRESCIA HA RITENUTO IMPROCEDIBILE PER DIFETTO SOPRAVVENUTO DI INTERESSE  IL RICORSO  DEL COMUNE DI ZONE  AVVERSO IL DINIEGO[...]
La cava di porfido è situata nel bosco di Monticolo  dell’Asbuc del Comune di Appiano sulla strada del vino (BZ)
Niente più post da mostrare