Cerca

CORTE COSTITUZIONALE 24 APRILE 2020 N. 71 DICHIARA INCOSTITUZIONALE L’ART. 53 L.R. CALABRIA N.34/2010 CHE HA DICHIARATO CESSATI I DIRITTI DI USO CIVICO GRAVANTI LE AREE COMPRESE NEL PIANO TERRITORIALE REGIONALE DI SVILUPPO INDUSTRIALE

 

Importante sentenza della Consulta sul  regime giuridico  degli assetti  fondiari collettivi come delineati dalla l. 168/2017 , sulla valenza pubblicistica, ambientale  dei  beni collettivi, sul rapporto tra la l.168/2017 e la normativa  del 1924/27 in materia,  e sopratutto sulle nuove prospettive delle gestioni collettive  come alternativa all’attuale  sistema  proprietario fondiario. 

Ci riserviamo a breve un commento  approfondito della sentenza che riflette in modo incisivo sugli aspetti più innovativi di questi antichi diritti delle comunità locali.   

Brevi note

Articoli correlati

Il ricorso del Governo è diretto contro le norme della legge reg. sarda n.9 /2023 che pretendono di attribuire alla[...]
La Corte cost. ha dichiarato inammissibile il ricorso  ritenendo carente, non plausibile e contraddittoria la motivazione dell’ordinanza di rimessione  e[...]
Pubblichiamo la sentenza della Corte Cost. n.  179/2019 che ha dichiarato  l’illegittimità costituzionale dell’ultimo periodo dell’art. 5, comma 4, della legge[...]
Niente più post da mostrare