Cerca

Corte Costituzionale sentenza 20 settembre / 24 ottobre 2016 n. 228 sugli agri marmiferi delle antiche vicinanze “soppresse” di Carrara.

La Corte Costituzionale ha dichiarato la illegittimità costituzionale dell’art. 32 co. 2, della l.r. Toscana 25 marzo 2015 n. 35 nella parte in cui ha inserito gli agri marmiferi di proprietà delle antiche vicinanze “soppresse”  di Carrara nel patrimonio indisponibile del Comune di Carrara, esulando la norma dalla competenza regionale.

Brevi note

Articoli correlati

Il ricorso del Governo è diretto contro le norme della legge reg. sarda n.9 /2023 che pretendono di attribuire alla[...]
La Corte cost. ha dichiarato inammissibile il ricorso  ritenendo carente, non plausibile e contraddittoria la motivazione dell’ordinanza di rimessione  e[...]
Niente più post da mostrare