Cerca

Corte cost., ordinanza 18 luglio 1998, n. 296, sospensione termini processuali nel periodo feriale, opposizione al progetto di affrancazione usi civici

È manifestamente infondata, in riferimento agli art. 3 e 24 Cost., la questione di legittimità costituzionale dell’art. 1 l. 7 ottobre 1969 n. 742 (sospensione dei termini processuali nel periodo feriale) nella parte in cui non dispone che la sospensione dei termini processuali nel periodo feriale si applichi anche al termine previsto per la proposizione avanti il commissario liquidatore dell’opposizione al progetto di affrancamento dei diritti di uso civico.

 

Brevi note

Articoli correlati

Il ricorso del Governo è diretto contro le norme della legge reg. sarda n.9 /2023 che pretendono di attribuire alla[...]
La Corte cost. ha dichiarato inammissibile il ricorso  ritenendo carente, non plausibile e contraddittoria la motivazione dell’ordinanza di rimessione  e[...]
Niente più post da mostrare