Cerca

Cass. 2° sez.16 luglio 2015 n.14923 sul rimborso delle spese di lite nei giudizi promossi d’ufficio dal Commissario per gli usi civici- Comune Castel di Tora

La sentenza si occupa dei poteri di iniziativa ufficiosa del commissario per gli usi civici, dell’analogia di tali poteri con quelli del P.M., e della conseguente inapplicabilità ad esso del principio di soccombenza in ordine alle spese giudiziali. 

Brevi note

Articoli correlati

La Sez. 2° Cass. si occupa dei poteri d’ufficio del Commissario usi civici e della non espropriabilità dei beni di[...]
In un giudizio in cui il Comune de L’Aquila aveva agito in via petitoria per il rilascio di beni appartenenti[...]
Giurisprudenza oramai consolidata ma è bene ricordarla. La parte in diritto dell’ordinanza e la massima sono pubblicate in www.osservatorioagromafie.it cass-civ-5989-2024
Questione di giurisdizione in materia di mutamento della destinazione d’uso di un terreno gravato da uso civico al fine di[...]
Niente più post da mostrare