Cerca

Cass., sez. un., 6 maggio 1993, n. 5239, università agraria, contratti con garanzia fideiussoria, giurisdizione

Appartiene alla giurisdizione del giudice ordinario – e non a quella commissariale di cui all’art. 29 l. 16 giugno 1927 n. 1766 – la controversia sulla validità del titolo contrattuale portante obbligazioni, di carattere personale, a carico di università agraria che, per fini di gestione del demanio di uso civico, abbia prestato garanzia fideiussoria a favore di azienda operante con utilizzazione di beni appartenenti al demanio medesimo, non profilandosi limitazioni alla disponibilità di tali beni in fase di cognizione e prima che siano posti in essere concreti atti di aggressione al patrimonio demaniale, in forza del titolo esecutivo che si potrà formare in esito a siffatto giudizio di cognizione.

Brevi note

Articoli correlati

sulla competenza del Commissario usi civici  per l’accertamento della qualitas soli  nell’esproprio dei terreni gravati senza mutamento di destinazione cass-civ-13938-2024
Proprieta_e_funzione_sociale_ Per la prima volta le Sez. Un. nella sentenza 14 febbraio 2011 n. 3665 sulle valli da pesca della[...]
La Sez. 2° Cass. si occupa dei poteri d’ufficio del Commissario usi civici e della non espropriabilità dei beni di[...]
In un giudizio in cui il Comune de L’Aquila aveva agito in via petitoria per il rilascio di beni appartenenti[...]
Niente più post da mostrare