Cerca

Tar Abruzzo, 28 settembre 1999, n.569, legittimazione ad agire di associazione privata di utenti d’uso civico

In materia di usi civici gli utenti sono titolari di un interesse legittimo alla corretta gestione di beni demaniali di uso civico e di beni privati gravati da servitù di uso civico; per tale ragione, un’associazione privata costituita tra cittadini residenti e utenti di diritto di uso civico ha la legittimazione ad agire per la tutela degli interessi diffusi che ciascuno degli associati potrebbe far valere autonomamente con azione popolare.

Brevi note

Articoli correlati

Il  TAR Puglia, con una sentenza molto motivata, osserva che il provvedimento di legittimazione delle occupazioni abusive di terre del[...]
IL TAR BRESCIA HA RITENUTO IMPROCEDIBILE PER DIFETTO SOPRAVVENUTO DI INTERESSE  IL RICORSO  DEL COMUNE DI ZONE  AVVERSO IL DINIEGO[...]
Niente più post da mostrare