Cerca

Cassazione civ., Sez. II, 4.3.2019, n. 6243 tra il Comune Vagli Sotto contro la Regione Toscana, l’Ente Parco Regionale Alpi Apuane e la nuova ASBUC del Comune di Vagli Sotto e del Comune di Stazzena per la frazione di Arni

La questione riguarda la legittimazione del Comune di Vagli Sotto anche dopo la costituzione della nuova ASBUC per le Comunità Frazionali di Vagli Sopra, Vagli Sotto e Roggio per quanto riguarda l’accertamento della natura del demanio collettivo contestato, se frazionale o comunale.

La Corte di Cassazione ha cassato la sentenza della Corte d’Appello di Roma, sez. usi civici, che aveva escluso la legittimazione del Comune.  

 

 

Brevi note

Articoli correlati

La Sez. 2° Cass. si occupa dei poteri d’ufficio del Commissario usi civici e della non espropriabilità dei beni di[...]
In un giudizio in cui il Comune de L’Aquila aveva agito in via petitoria per il rilascio di beni appartenenti[...]
Giurisprudenza oramai consolidata ma è bene ricordarla. La parte in diritto dell’ordinanza e la massima sono pubblicate in www.osservatorioagromafie.it cass-civ-5989-2024
Questione di giurisdizione in materia di mutamento della destinazione d’uso di un terreno gravato da uso civico al fine di[...]
Niente più post da mostrare