Cerca

Cass. 2° sez. 29 luglio 2016 n.15938 sui confini, estensione e diritti civici della Comunità di Montepescali (GR)- legittimazione del civis ad intervenire in giudizio anche in grado di appello e a proporre ricorso in cassazione

Pubblichiamo una recente, interessante sentenza della C.S. che fa la storia dei conflitti  tra antichi e nuovi nuclei abitativi  all’interno del territorio di Montepescali (Grosseto)  per quanto riguarda  la titolarità dei diritti sul demanio civico.  

Il civis  può intervenire in giudizio anche in grado di appello, e può anche proporre ricorso in cassazione in quanto la sentenza fa stato anche nei suoi confronti quale partecipe della comunità titolare degli usi  o delle terre demaniali. 

Brevi note

Articoli correlati

La Sez. 2° Cass. si occupa dei poteri d’ufficio del Commissario usi civici e della non espropriabilità dei beni di[...]
In un giudizio in cui il Comune de L’Aquila aveva agito in via petitoria per il rilascio di beni appartenenti[...]
Giurisprudenza oramai consolidata ma è bene ricordarla. La parte in diritto dell’ordinanza e la massima sono pubblicate in www.osservatorioagromafie.it cass-civ-5989-2024
Questione di giurisdizione in materia di mutamento della destinazione d’uso di un terreno gravato da uso civico al fine di[...]
Niente più post da mostrare