Progetto per la realizzazione di una collana di documentari/video sulle terre/proprietà collettive delle comunità di abitanti

Usi Civici – Proprietà Collettive

Cultura, Tradizioni e Ambiente

A.pro.d.u.c. e  Lastam Produzioni Cinematorafiche e Video hanno progettato e programmato una serie di documentari sulle più interessanti realtà degli assetti fondiari collettivi o proprietà collettive. Con questa espressione si indicano i patrimoni delle originarie comunità di abitanti conservatisi fino ad oggi in Italia e nei paesi esteri. Il progetto, che vuole realizzare una collana di video per raccontare tali realtà, ha l’ambizione di contribuire ad allargare la conoscenza degli assetti e patrimoni originari collettivi nella società, nel mondo della produzione e del lavoro.

Oggi, nella crisi sociale ed economica che si aggrava sempre di più, i patrimoni delle originarie comunità di abitanti possono costituire uno strumento importante per dare occupazione e lavoro. “Un altro modo di possedere” come diceva Carlo Cattaneo oltre 150 anni fa, per indicare la gestione collettiva, solidale e diretta con la quale i membri delle antiche comunità di abitanti godevano dei beni secondo le loro potenzialità naturali. La memoria di questi diritti va conservata e tramandata alle generazioni future per ridare valenza economica a questi beni e svolgere un valido lavoro di tutela del patrimonio ambientale e culturale.

Gli assetti fondiari collettivi che faranno pervenire la propria richiesta saranno oggetto di studio e di proposta per la realizzazione del documentario che farà parte della collana video. A tal fine saranno vagliati, da A.PRO.DUC e da LASTCAM i contenuti dei documentari da realizzare e da inserire nella collana. ll primo documentario pilota, dal titolo “Usi Civici: Terre Nostre”, realizzato per tale progetto, riguarda  interessanti realtà del Lazio: le Università Agraria di Tarquinia e di Allumiere e la nuova ASBUC di Giulianello di Cori. Il secondo documentario “Tra Terra e Acqua” è stato realizzato con il contributo del C.U.M.(Consorzio degli Uomini di Massenzatica ) e riguarda l’esemplare gestione collettiva di questo Consorzio  nella provincia di Ferrara. Entrambi questi documentari hanno partecipato al Festival delle Terre – Centro Internazionale Crocevia, e sono stati presentati al Centro Studi e documentazione sui demani civici e le proprietà collettive- Università degli Studi di Trento, nel corso delle Riunioni Scientifiche del 2015 e del 2016.

FINALITA’ DELL’INIZIATIVA

Realizzare una collana di documentari/video sul tema delle proprietà o assetti fondiari collettivi, per raccontare con le immagini le realtà operative su tale tematica, in tutto il territorio italiano, al fine di allargarne e farne fruire la conoscenza. Specificare le possibilità di nuova economia a vantaggio delle collettività o comunità di abitanti e a salvaguardia dell’ambiente, che l’uso e la gestione delle proprietà collettive può creare.

Creare con la collana dei video una sorta di mappa audiovisiva delle realtà presenti sul territorio italiano, realizzata attraverso più documentari della durata di 15’-20’ su ciascuna realtà. Tali lavori, in seguito, andranno a far parte di un dvd interattivo che sarà distribuito nei circuiti ritenuti opportuni per diffonderne la conoscenza. Con tali materiali si potrà formare un archivio video nazionale su queste tematiche. 

Creare un evento online, inserendo i documentari realizzati sui siti di A.PRO.DUC., di LASTCAM CINEMATOGRAFICHE E VIDEO, o sul proprio sito istituzionale e pagina facebook, per mettere a conoscenza esperti del settore e non, su tutti gli aspetti che riguardano le proprietà collettive o assetti fondiari collettivi.

Proiettare i documentari in convegni e incontri sul tema, presso istituzioni pubbliche e private, centri di cultura, scuole di ogni grado e Università italiane interessate.

Partecipare ai diversi festival tematici in programma sul territorio nazionale e estero.

Proporre i documentari ai circuiti televisivi nazionali e esteri.

I CONTENUTI e Note di Regia

Un racconto per immagini con lo strumento audiovisivo del documentario, perché più adatto ad una narrazione creativa ed autoriale della realtà come testimonianza storica. Un articolarsi di sequenze, per scoprire e cogliere tutti gli aspetti storici, giuridici, e culturali inerenti le comunità. Far conoscere l'impegno di queste comunità nel salvaguardare il patrimonio collettivo e conoscerne le specificità di gestione. Suggestive locations si alternano ad interviste di studiosi della materia, di cittadini facenti parte della comunità e istituzioni, per raccontare la storia e la politica degli enti collettivi. La loro valenza storica, culturale, sociale e ambientale per dimostrare l’attualità di questo istituto capace di rispondere ai bisogni delle comunità. Esempi eccellenti che pongono al centro il benessere ed il sostegno del gruppo e non dell’individuo, ma anche il rispetto per l’ambiente e il paesaggio, elementi fondanti per uno sviluppo ed una gestione sostenibile del territorio. Portare a conoscenza un patrimonio comune gestito collettivamente nel mondo moderno. Il montaggio sarà al servizio dei luoghi e dei protagonisti.

CONTATTI

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

Segr. gen. Aproduc, avv. Athena Lorizio: 335 321950; Organizzatore gen. Lastcam, avv.Concetta Fratto: 338 935 5928

Stampa